L'ulivo

L'olio

La Puglia

In cucina

Le ricette

Newsletter

Data:19/11/2017 - Ora:07:25:19
   
 
  La Puglia  
Terra di Japigi e Peuceti, di Messapi e Greci, la terra di Egnazia è abitata da rare e secolari piante d’ulivo che vivono la storia dell’umanità da più di duemila anni.
Queste antiche e sagge piante, oggi rientrano in un progetto di protezione, per difenderle dallo sradicamento a fini speculativi, per farne sfoggio in ambienti lussuosi e privilegiati, alterando irrimediabilmente la morfologia del territorio della Murgia e l’ecosistema naturale delle nostre valli.
 


Al Neolitico (5000 a.C.) risalgono i primi ritrovamenti dell’olivo in Italia e riguardano in particolar modo il territorio di Egnazia. Qui stanziarono le prime popolazioni mediorientali probabilmente di origine caucasica che, durante le loro permanenze commerciali, importarono in Puglia le prime piante d’Ulivo.
Sin dalla sua comparsa l’ulivo e i suoi frutti hanno assunto, un forte significato simbolico e mistico di pace e speranza.
Importanti ritrovamenti archeologici attestano la presenza di questo frutto e i molteplici utilizzi che se ne facevano, dall’alimentazione alla cosmesi, dalla medicina all’uso per illuminazione sacra e civile.

 

 

 
 
   
 
 


OLEARIA VINCI srl - Vendita Olio Trullo - Olio extravergine di oliva
Strada Prov. Burgo/Coccaro - 72015 Fasano (BR) - tel/fax: 080.4420855

Powered by DIGISOLVING s.n.c.